Fili BalouIT

Solo vinile per Fili Balou, collezionista dj autoctono, per Bologna una rarità. In un suo set si può incontrare letteralmente di tutto, rigorosamente in microsolco: nessuna preclusione, nessuna barriera. A parole sue, “esplorazioni in terre lontane accompagnate da percussioni disciolte in acido lisergico. Liturgie pagane non cantate riservate agli amanti del misticismo e dell’introspezione”. Perché comunque, alla fine della giornata, tutto ciò che hai sta nella tua mente.